I carabinieri della Stazione di Valenza hanno arrestato per furto in abitazione e possesso di chiavi alterate o grimaldelli R.D.I. e A.I.B., cittadini rumeni di 24 e e22 anni, residenti ad Alessandria, pregiudicati.

I due, nel corso dei numerosi servizi predisposti in occasione del Ferragosto per contrastare i reati contro il patrimonio durante l’assenza dei padroni di casa per le ferie estive, venivano fermati dalla pattuglia di Valenza in strada Pontecurone alle 02.30 del 16 agosto a bordo di una Jaguar di proprietà di uno dei due. Il conducente, alla vista dell’auto di servizio, aveva compiuto una manovra improvvisa per fermarsi ed entrambi erano scesi dall’auto nel tentativo di scappare, venendo subito fermati dai militari. Vista la loro strana presenza sul posto e il loro atteggiamento, i due venivano perquisiti e la perquisizione veniva estesa anche al veicolo. Nel bagagliaio dell’auto venivano rinvenuti oggetti da scasso di ogni tipo, ovvero cacciaviti, lime, piedi di porco, guanti da lavoro, due torce elettriche, tre passamontagna, un binocolo e numerosi vestiti sporchi di fango.


C’era anche un altro borsone con all’interno numerosi oggetti preziosi ovvero anelli, bracciali, catenine, collane, medagliette, orecchini e orologi tutto in oro nonché diversi set di argenteria. Ovviamente tutti questi oggetti preziosi sembravano provenire da un furto, visti anche i precedenti specifici dei due e il fatto che avevano i vestiti sporchi di fango nel bagagliaio dell’auto e in quel momento la pioggia cadeva forte. All’interno del borsone venivano rinvenuti anche dei biglietti con alcuni numeri di telefono e, dopo diverse ricerche, di risaliva alla persona nella cui abitazione era stato commesso il furto e che in quel momento si trovava in vacanza in Germania. Si presentava in caserma il fratello della vittima che aveva le chiavi della casa svaligiata e i militari si portavano sul posto per il sopralluogo, accertando la forzatura della porta di ingresso.

La casa era stata messa soqquadro dai ladri che si erano impossessati delle cose di valore, lasciando delle chiare tracce di fango per tutta la casa. Subito dopo la fuga incappavano nel controllo dei Carabinieri di Valenza che, grazie ai controlli sempre più pressanti effettuati nel territorio, stanno raccogliendo risultati molto importanti, frutto del loro incessante lavoro. L’auto usata dai ladri, la refurtiva e gli arnesi da scasso venivano sequestrati.

17 agosto 2015

Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato