vigili fuoco - QStrada provinciale bloccata per molte ore, alcune decine di persone allontanate dalla loro abitazione fino alla tarda serata di mercoledì e disagi a non finire per la rottura del tubo del gas che si è verificata poco dopo le 16.10 alla frazione Baracca di Sarezzano.

Una ditta durante dei lavori stradali ha perforato la conduttura del gas con una trivella e si è subito sprigionata nell’aria una nube di gas metano. Il tubo infatti aveva una dimensione di ben 10 pollici. Per dare l’idea di quanto sia grande è sufficiente pensare che il tubo normalmente utilizzato per portare il metano nelle abitazioni o quello delle condutture dell’acqua nelle case è di mezzo pollice di diametro.


La pressione con la quale il gas è fuoriuscito nell’aria era di tre atmosfere. Gli operai si sono immediatamente accorti della gravità dell’episodio e hanno chiamato i Vigili del Fuoco di Tortona che sono intervenuti sul posto rimanendo in loco per tutto il pomeriggio e in serata.

La strada provinciale che collega Tortona a Garbagna è stata chiusa nel tratto che interessa la frazione e il traffico deviato in percorsi alternativi.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine che su indicazione del funzionario responsabile delle operazioni di soccorso hanno delimitato un’area di raggio 200 metri  in cui è stato inderdetto l’accesso e la viabilità.

Sono state evacuate le abitazioni (quattro ci hanno riferito i Vigili del fuoco) comprese in questo perimetro e i relativi abitanti.

Sul posto è intervenuto il Sindaco di Sarezzano e il tecnico reperibile della ditta distributrice.

Al momento in cui scriviamo (le 19,30 di mercoledì) le operazioni sono ancora in corso e la strada chiusa, ma i Vigili del Fuoco ci hanno assicurato che la situazione tornerà alla normalità solo in serata, quando il guasto verrà ripristinato, non ci sarà più pericolo e gli abitanti potranno ritornare nelle loro case.

19 agosto 2015