Dieci fioristi del nord Italia si sono ritrovati tre giornate ad Alessandria per seguire un corso di alta formazione organizzato da Federfiori nazionale: il corso è stato curato da Silvano Erba, maestro d’arte floreale e rappresentante per l’Italia in occasione dell’ultima Coppa Federfiori internazionale che si è svolta a Berlino e si è tenuto, per le prime due giornate, presso l’azienda Amaflor e successivamente, per la terza giornata, nella suggestiva location dell’Abbazia di Santa Giustina.

“Durante le lezioni gli allievi hanno realizzato, in tutte le fasi, dalla progettazione alla posa, un allestimento floreale per cerimoniedichiara il Presidente Provinciale Federfiori Piero Amarante – mettendo in campo e acquisendo tutte le competenze necessarie, dalla psicologia, utile a interpretare e declinare le esigenze dei clienti, al disegno, fondamentale per delineare quello che sarà il lavoro finale, alla creatività e alla parte artistica, con la scelta dei colori e della materia prima, alla manualità e alla tecnica per concretizzare ciò che si è immaginato”.


 Si tratta di competenze fondamentali – prosegue Amarante – per restare al passo con l’evoluzione del mercato e con le richieste dei clienti, che, avendo a disposizione moltissimi mezzi di comunicazione, hanno una possibilità di documentazione e di ricerca praticamente infinite rispetto all’allestimento ideale. E’ poi compito di noi professionisti interpretare le idee, metterle in pratica e suggerire le opportune variazioni affinchè ci sia la migliore resa possibile”.

 I corsi Federfiori sono altamente professionalizzanti e sono strutturati in diversi livelli, che vanno di moduli base alla scuola superiore, dai corsi monografici ai master e consentono di ottenere un attestato al termine delle lezioni.

10 luglio 2015

fioriste L