Simona Ronchi

Simona Ronchi

Sarà un caso, ma sembra che da quando sia arrivata Simona Ronchi, il nuovo segretario,  in Comune a Tortona,  il vento stia cambiando: fino ad oggi infatti, a tutti i dirigenti del Comunali, come si evince anche dagli atti pubblici pubblicati sul sito istituzionale, veniva data una stessa identica valutazione al lavoro svolto. Voto uguale per tutti. Non sappiamo se questo effettivamente corrispondeva all’impegno e al lavoro svolto, ma d’ora in poi, probabilmente non sarà più così.

La Giunta Comunale, infatti, ha approvato il documento relativo al ciclo della performance e al sistema di misurazione e valutazione della stessa.


“Con questo atto in linea con la riforma della Pubblica Amministrazione e la normativa in materia di Trasparenza – si legge in una nota del municipio – il Comune di Tortona intende introdurre un nuovo criterio di valutazione dei dipendenti e dei dirigenti, per assicurare elevati standard qualitativi attraverso la valorizzazione dei risultati e della performance organizzativa ed individuale. Volendo semplificare una materia alquanto complessa, nell’ambito del nostro Ente, possiamo tradurre il termine performance in “rendimento, prestazione” correlato al raggiungimento di determinati obiettivi assegnati dalla Giunta ai Dirigenti, agli Uffici e a cascata a tutti i dipendenti.”

Il nuovo sistema di misurazione e valutazione delle performance adottato dalla Giunta, punta sulla selettività, sulla valutazione differenziata e sulla valorizzazione del merito individuale, attraverso l’attribuzione di incentivi economici e di carriera.

Vittoria Colacino

Vittoria Colacino

Premi ed incentivi devono essere assegnati al personale dai singoli dirigenti sulla base di verifiche e di attestazioni derivanti dal nuovo sistema di misurazione, non è ammessa una distribuzione indifferenziata o automatica dei premi.

Analogamente anche la misurazione e valutazione della performance individuale dei dirigenti e del personale responsabile di unità organizzativa in posizione di autonomia e responsabilità devono essere collegate:

  1. a) agli indicatori di performance relativi all’ambito organizzativo di diretta responsabilità;
  2. b) al raggiungimento di specifici obiettivi individuali;
  3. c) alla qualità del contributo assicurato alla performance generale della struttura, alle competenze professionali e manageriali dimostrate;
  4. d) alla capacità di valutazione dei propri collaboratori, dimostrata tramite una significativa differenziazione dei giudizi.

“Era importante per il Comune di Tortona rivedere il sistema delle performance e della loro valutazione, ha dichiarato l’Assessore Colacino, anche alla luce delle osservazioni che il Mef aveva inviato alla precedente Amministrazione in merito all’erogazione dei premi al personale. Voglio ringraziare gli Uffici per l’importante lavoro svolto e l’RSU per aver condiviso il documento predisposto”.

17 giugno 2015