118 - qSabato di sangue in provincia per un due suicidi avvenuti a 40 minuti di distanza l’uno dall’altro entrambi messi in atto con la stessa tecnica.

Il primo si è verificato alle 15,50 alla frazione San Giuliano Vecchio, di Alessandria, dove S.F. giovane ragazza di 26 anni, residente in paese si è tolta la vita impiccandosi dentro a un mulino vicino alla sua abitazione.


A trovare la giovane, secondo la prima sommaria ricostruzione dell’accaduto sono stati i genitori che hanno immediatamente lanciato l’allarme facendo intervenire l’ambulanza del 118. Inutile ogni tentativo  di soccorso: la ragazza era già morta.

Sembra che la giovane soffrisse di crisi depressive e fosse in cura presso una specialista del settore per problemi psicologici. Sul posto è intervenuta la pattuglia della polizia.

Il secondo  suicidio, invece, si è verificato poco dopo le 16,30 a Vignale Monferrato in via Cà la Rovere: a togliersi la vita è stato un uomo di 60 anni che ha deciso di farla finita impiccandosi. Inutile, anche in questo caso, l’intervento del118.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Casale Monferrato.

13 giugno 2015