Iniziano sabato 20 giugno alle 18 ad Acqui Terme – con l’incontro con il romanziere ed editorialista del Corriere della Sera Paolo Di Stefano – in dialogo con la scrittriceRaffaella Romagnolo – per la presentazione del libro Ogni altra Vita   le attività di AgriTeatro per l’estate 2015.

 

L’appuntamento è per le ore 18 alla Libreria Cibrario di Acqui Terme in piazza della Bollente 18. Con questo libro lo scrittore – autore di memorabili ed emozionanti commenti e reportage come quello di questi giorni dalla frontiera di Ventimiglia – conferma il suo interesse e la sua ammirazione – per gli eroismi quotidiani delle persone “qualsiasi”, come evidenziato dal sottotitolo del volume – edito da Il Saggiatore – storie di italiani non illustriParticolarmente interessante quindi il dialogo con Raffaella Romagnolo, che nei suoi romanzi, dalla Masnà al più recente La Figlia sbagliata – ha raccontato la difficoltà e il coraggio di vivere al limite dell’eroismo – di molte “donne qualunque”.


 

Dopo l’interessante “apertura di sipario” dell’incontro di Acqui, prendono il via – proprio il giorno successivo domenica 21 giugno sempre con Paolo Di Stefano – le proposte di formazione teatrale e cultura (anche originale alternativa vacanziera all’avvicinarsi della bella stagione) di AgriTeatro, il cantiere d’arte e teatro ideato da Tonino Conte per ilMonferrato, e che dal 2008 presenta anche un’intensa attività di spettacoli che va sotto il titolo L’Altro Monferrato.

 

Sede dei corsi è la Cascina San Biagio a Cremolino (provincia di Alessandria, tra Acqui e Ovada, facilmente raggiungibile da Genova e da Torino e Milano): cinque ettari di prato e bosco circondano le due costruzioni firmate e arredate con l’inconfondibile tocco teatrale “ di Tonino Conte regista e fondatore del Teatro della Tosse. Un contesto silenzioso, distensivo e immerso nel verde della campagna, che favorisce al massimo la concentrazione, l’apprendimento e i momenti ludici.

 

Si inizia appunto con una proposta tutta nuova di laboratori di scrittura e lettura, articolata in più sezioni,  con una interessante puntata anche nella scrittura “a mano”. Questa parte dei corsi ha come titolo Leggere, scrivere, comunicare. Ai diversi appuntamenti – tra  domenica 21, domenica  28 giugno e sabato 4, domenica 5 luglio – ci si può iscrivere anche separatamente.

 

La giornata più lunga e chiara dell’anno, domenica 21 giugno,  permetterà ai partecipanti di toccare un tema importante, quellodella lettura legato alla scritturaImparare a leggere per imparare a scrivere, quindi.

Nella giornata Paolo Di Stefano, titolare del forum Leggere e Scrivere su Corriere.it, a partire dalla sua esperienza sia come scrittore che come giornalista ed editorialista, spiegherà le tecniche della scrittura creativa e di quella descrittiva, analitica della realtà. Toccherà anche il tema della scrittura sulla scrittura, che spiega come “recensire”, le scritture degli altri.

 

Quote di iscrizione (comprensive di vitto e alloggio) riduzioni per si iscrive entro il 31 maggio, per gli iscritti alle scuole di teatro e per chi segue più di un corso

Leggere per imparare a Scrivere: domenica 21 giugno, € 35, ridotto € 30

Scrivere (a mano): domenica 28 giugno, € 80, ridotto € 70

Comunicare: sabato 4, domenica 5 luglio: € 170, ridotto € 150

AgriTeatro per bambini: da lunedì 6 a sabato 11 luglio: € 350, ridotto € 315

Diario di Provincia, per attori e allievi attori: da lunedì 13 a sabato 18 luglio, € 350, ridotto € 315

Vita, Terra e Biografia, per adulti: da lunedì 203 a sabato 25 luglio, € 350, ridotto € 315

                                                                             

ASSOCIAZIONE CULTURALE AGRITEATRO
via Caramagna, 36 – 15010 Alessandria, sede organizzativa vico del Fico 55 R – 16128 Genova  tel. 010 2471153, mail info@agriteatro.it, facebook AGRITEATRO, www.agriteatro.it

19 giugno 2015