bambino - QLa vicenda non può passare sotto silenzio: i commenti al nostro articolo sul presunto pedofilo nordafricano, hanno messo in evidenza una gravissima situazione con testimonianze agghiaccianti di alcuni nostri lettori.

Siccome non tutti coloro che leggono Oggi Cronaca sono iscritti a Facebook abbiamo deciso di riportare quo, alcune testimonianze di alcuni nostri lettori che aprono forti interrogativi sulla sicurezza in città. Prima di lasciare spazio agli scritti dei lettori, però chiediamo: ma è mai possibile che non si possa fare niente? Davvero i carabinieri hanno le mani legate?


Di seguito alcuni commenti che riportiamo.

Cappelli Alessandra: Gia ‘ per due volte ha fatto uscire fuori dal giardino due bimbe prendendole per mano , sempre sta seduto davanti la fontana e quando le gira si mette per lungo tempo a spiare i bimbi mentre giocano dentro il giardino , un giorno ero a comprare delle magliette alla benetton e ad un certo punto entra mi prende due magliette sul tavolo del negozio e cerca di scappare , sulle giostre che ogni tanto mettono in piazza Malaspina segue i bambini e salta pure lui sulle giostre. Ha portato via il portafoglio dalle mani a un ragazzino in via Emilia mentre passeggiava ma l’ hanno inseguito e alla fine ha dovuto restituirlo altrimenti le prendeva. Quindi che dobbiamo fare giustizia da soli? Hanno fatto un giardino stupendo e tante mamme non ci mettono piede per il maniaco . Io li porto i miei ma molti giochi come nascondino devo vietarli da quando ho scoperto chi c’ e’li. Vi sembra giusto che i bambini non possono sfogarsi nemmeno a correre e a inventarsi dei giochi nei dintorni della fontana? Va bene le istituzioni non fanno mai nulla finche’ non succedono delle tragedie allora mi difendero’ da sola e ogni volta che questo ragazzo lo vedo avvicinarsi ai bambini lo faro’ scappare io minacciandolo con la mazza di kriket che mi portero’ dietro e vedete che i carabinieri a me in caserma mi porteranno subito

 

Irene Ratti: Sarà lì stesso che ha afferrato x un n braccio mio figlio al parco della stazione l anno scorso e chissà che gli avrebbe fatto se non eri lì pronta ad un centimetro.dato ché gira tranquillo sia alle giostre che al parco della oasi che al parco della stazione penso proprio si parli di lui

 

Cappelli Alessandra Io l’ ho gia’ scritto girero’ con la mazza di criket sotto il passeggino e ora di finirla tutti i giorni lo vedo alla fontana o in via emilia. Dobbiamo allontanarlo noi cittadini dato che i carabinieri non fanno nulla

 

Gianni Piazzardi ecco la foto del maniaco la trovate nel mio profilo.

17 maggio 2015