Una festa finita in tragedia, nel peggior modo che potesse capitare con Aurora De Giorgis, 21 anni, residente a San Salvatore Monferrato che si è accasciata sulla pista da ballo mentre si stava divertendo con gli amici.

Il dramma si è consumato all’1,30 di venerdì 1° maggio, all’interno della discoteca Live 23 di Boscomarengo e a nulla sono valsi i 40 minuti di intervento dei soccorritori del 118 che hanno tentato in tutti i modi di rianimarla.


Questa la prima sommaria ricostruzione dell’accaduto secondo i carabinieri della compagnia di Alessandria che sono intervenuti tempesti sul posto ascoltando le testimonianze dei presenti.

Aurora è invitata ad una festa di compleanno di un’amica insieme ad altri amici. I giovani si ritrovano e mangiano una pizza in allegria, poi decidono di finire la serata in discoteca al Live 23 noto locale di Boscomarengo sulla statale 35 dei Giovi tra Novi e Alessandria.

Aurora, sempre secondo la ricostruzione dei carabinieri, alle 23,30 decide di bere un cocktail poi due ore dopo scende in pista a ballare, si sta divertendo quando improvvisamente, e senza apparente motivo, si accascia al suolo.

Gli amici la chiamano ma capiscono subito che si tratta di qualcosa di serio, perché la ragazza non risponde ed è immobile.

L’ambulanza del 118 impiega pochi minuti ad arrivare e i soccorritori si rendono conto che la situazione è gravissima: il polso non risponde. Gli operatori fanno tutto il possibile: massaggio cardiaco, respirazione ed ogni altro tentativo. Rimarranno lì sulla pista per oltre 40 minuti, ma poi si devono arrendere: la ragazza è morta e il suo cuore ha cessato per sempre di battere.

Nel locale si consuma la tragedia, quella che non vorresti mai vedere. Arrivano i carabinieri di Alessandria ai quali spetta l’ingrato compito di recarsi in piena notte a San Salvatore Monferrato e dare la triste notizia al papà e alla mamma di Aurora.

Intanto sul posto arriva il medico legale e il corpo della ragazza viene trasportato all’obitorio. I carabinieri sembrano escludere una correlazione tra il cocktail e il malore che ha provocato il decesso della giovane, ma soltanto l’autopsia potrà chiarire con certezza le cause che hanno portato una ragazza così giovane a perdere improvvisamente la vita nel bel mezzo di una serata in allegria.

Aurora de Giorgis era nata il 27 febbraio1994 ed aveva da poco compiuto 21 anni. La attendeva una vita radiosa, con tanti progetti, irrimediabilmente spezzata: la sua, quella dei genitori dei parenti e dei tanti amici che le volevano bene.

1 maggio 2015

discoteca- G