bardone bottazzi - ILa minoranza si spacca: il consigliere ed ex candidato sindaco Giuseppe Bottazzi, della lista civica “Il cuore di Tortona” non firma la mozione con cui gli altri consiglieri di opposizione chiedono le dimissioni dell’assessore Marcella Graziano e scoppia la polemica.

Gli altri cinque consiglieri, infatti, sono imbufaliti e stanno valutando se estrometterlo dalle azioni collegiali che farà la  minoranza.


I motivi che hanno portato a Bottazzi a non firmare la mozione non sono stati divulgati, ma, secondo gli altri consiglieri di opposizione sarebbe già da qualche tempo che Bottazzi si sta avvicinando alla maggioranza. (Nella foto il giorno della vittoria a ballottaggio contro Bardone)

Bottazzzi è stato infatti coinvolto in prima persona nel progetto expo per il quale ha lavorato (gratis) in maniera molto assidua.Secondo alcuni consiglieri sarebbe stata la maggioranza a contattarlo senza sentire preventivamente gli altri.

Malgrado questo, però Bottazzi è sempre stato al fianco degli altri cinque consiglieri di opposizione ed ha quasi sempre firmato, insieme agli altri, interrogazioni ed interpellanze.  Fino ad oggi quando si sarebbe rifiutato di ciedere le dimissioni della Graziano.

Per gli altri cinque consiglieri si tratta di una gravissima defezione: la mozione contro l’assessore Marcella Graziano della quale la minoranza chiede le dimissioni è un atto politico troppo importante e la defezione di Bottazzi, sicuramente, potrebbe “pesare”   non poco perché la maggioranza avrà gioco facile nel sostenere che si tratta di motivazioni pretestuose ed infatti Bottazzi non le ha sottoscritte. Di qui l’ipotesi degli altri 5 consiglieri di prendere definitivamente le distanze da Bottazzi.

30 aggio 2015