Il Soroptimist club di Casale Monferrato, con il patrocinio dell’Assessorati alle Pari Opportunità e alla Pubblica Istruzione del Comune di Casale Monferrato, presenterà venerdì 22 maggio alle ore 11,00 in Sala Consiliare un service importante rivolto alle studentesse delle scuole superiori della città.

«A ogni studentessa – ha spiegato la presidente casalese di Soroptimist, Cristina Debernardi Bonzano, il club donerà un’agenda perpetua settimanale anti-violenza, realizzata nell’ambito del progetto nazionale Soroptimist Educazione di genere per contrastare la violenza. L’obiettivo è quello di aiutare, grazie ad un semplice e fruibile strumento quotidiano ideato ad hoc, a riflettere e prendere coscienza su come prevenire, riconoscere e contrastare la violenza nelle sue molteplici forme e, se necessario, consultare rapidamente all’ultima pagina i numeri e i centri di emergenza anti violenza più vicini».


L’agenda, dal titolo Tu vali, contiene dettagliate e precise indicazioni riguardo ai centri di aiuto alle donne presenti sul territorio e ai progetti anti violenza Soroptimist, approfondimenti sulla cultura di genere, spunti di riflessione sulla violenza psicologica sollecitati da citazioni famose e dalla criminologa Cinzia Mammoliti, autrice dei due best seller I serial killer dell’anima e Il manipolatore affettivo e le sue maschere, editi dalle Edizioni Sonda.

«La violenza sulle donne – ha sottolineato l’assessore Ornella Capriogliodeve essere contrastata innanzitutto con la prevenzione, l’informazione e la consapevolezza. È spesso difficile rendersi conto di essere vittime di violenza, sia fisica sia psicologica: con questa utile agenda si vuole proprio dare uno strumento agile e semplice con cui riflettere e accendere anche solo qualche campanello d’allarme nelle ragazze, nel caso specifico le studentesse, affinché si rendano conto dei pericoli a cui possono andare incontro e, a quel punto, chiedere il doveroso aiuto. Ecco perché come Assessorato alle Pari Opportunità, ma anche alla Pubblica Istruzione, abbiamo voluto appoggiare questo interessante progetto di prevenzione alla violenza».

21 maggio 2015

soptimist casale- L