novi QNovi Ligure è una cittadina piemontese davvero bellissima, anche se sempre più spesso è vittima di un leggero auto razzismo dei suoi abitanti, i quali la ribattezzano in “Novi Lugubre”.

Anche se di ironia si tratta, per chi ha veramente a cuore questa città il soprannome  appena citato provoca uno senso di tristezza e sconforto; la nostra Neuve, ammettiamolo, non se lo merita.


Eppure come dare torto a chi si lamenta!

E’ evidente a tutti che a Novi ci siano dei piccoli (si fa per dire) problemi, che nell’ultimo anno si sono manifestati con particolare ferocia.

Piccoli problemi che creano disagio: le strade sono sporche e deformate, la sicurezza e il senso di sicurezza sono ai minimi, il centro storico è al collasso, a tal punto che i residenti della zona all’assemblea pubblica di venerdì scorso sul tema della ZTL hanno lamentato i problemi quotidiani riguardanti l’ordine pubblico.

Per non parlare del crollo della Cavallerizza, dei parcheggiatori abusivi, dei giocatori d’azzardo che occupano la stazione, delle condizioni del parco del Castello e dello spaccio di droga, così evidente che ha spinto dei cittadini a fare un cartello esposto in viale Saffi con la scritta “Non si vende droga ai minorenni in questa zona!”.

Insomma, è percepibile un generale senso di malessere tra i novesi, come se la nostra città avesse contratto un virus che lentamente la riduce al degrado.

Personalmente concordiamo con questa versione.

I virus che stanno uccidendo Novi Ligure hanno un nome: PD e Rocchino Muliere.

Lui e la sua Giunta si sono insidiati da ormai quasi un anno e appare evidente come siano totalmente inadeguati e incapaci di andare oltre agli annunci.

La Lega Nord e il Movimento Giovani Padani non ci stanno, non è più tollerabile accettare questa amministrazione che ogni giorno umilia la nostra città.

Pertanto chiediamo ufficialmente le dimissioni del sindaco Muliere e di tutta la giunta, nella speranza che i nostri concittadini possano con le urne far tornare i grifoni novesi a ruggire.

Lega Nord Novi Ligure