stranieri - GEgregio direttore,
mi permetta di porre l’attenzione sulla problematica sollevata da alcuni sul roseto ‘cancellato’ da una rotatoria della nostra città. Pur ammettendo che i fiori fanno fare ‘una bella figura’ alla nostra città, come non capire che forse occorrerebbe porre l’attenzione a problematiche per più importanti e gravi?
Mi riferisco in particolare alla incuria ed inciviltà di alcuni nostri concittadini che spudoratamente insozzano le nostre vie con gli escrementi dei loro animali, a coloro che con noncuranza abbandonano i rifiuti fuori dagli appositi cassonetti, al continuo e preoccupante aumento di tante
persone che da ogni parte della città cercando di vendere qualcosa e, ad eventuali rifiuti, regalano gratuiti insulti e alla violenza che gratuitamente viene distribuita a discapito di tranquilli cittadini.
Quindi forse non sarebbe più opportuno  protestare per la mancanza di sicurezza che aleggia nell’aria e verso la quale ben poco si sta facendo per garantire un minimo di tranquillità agli abitanti di questa città?

Ben vengano le rotonde rese leggiadre dai fiori, ma prima vediamo di porre l’attenzione sui reali problemi che stanno riducendo in agonia quella che una volta era una tranquilla città.
Cordialmente


Nadia Tassisto

21 aprile 2015