Fondazione - QPiù di 3 milioni e 300 mila euro per 93 progetti realizzati sul territorio. Questa la cifra che la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona ha erogato nel 2014 per finanziare in tutto in parte interventi mirati alla valorizzazione storica, culturale, sanitaria e sociale per migliorare la qualità della vita sul territorio. Denaro elargito gratuitamente a centinaia di soggetti.

Sono stati ben 84 infatti, i progetti realizzati da enti ed associazioni che nel 2014 hanno ottenuto un aiuto finanziario dalla Fondazione a fronte di 137 richieste pervenute, alcune delle quali però o non avevano i requisiti per essere finanziate o non sono state ritenute adatte o prioritarie dall’organo di indirizzo della Fondazione che vaglia ogni richiesta prima di sottoporla all’approvazione.


Il presidente della Fondazione Dante Davio

Il presidente della Fondazione Dante Davio

A questi 84 progetti se ne aggiungono altri 9 realizzati in proprio dalla Fondazione stessa come ad esempio parchi giochi, interventi alla residenza Lisino, realizzazione della Casa di Accoglienza e altri.

La presenza della Fondazione cassa di Risparmio di Tortona sul territorio è molto importante per la realizzazione di tanti interventi che senza l’aiuto finanziario, difficilmente potrebbero vedere la luce.

Per rendersene conto è sufficiente pensare che dal duemila ad oggi la Fondazione ha erogato fondi per 45 milioni di euro.

Sono dati che emergono dal Bilancio consuntivo approvato dalla Fondazione stessa che ha chiuso il bilancio 2014 in attivo di 6 milioni 400 mila euro, con una redditività lorda del 4,72%.

Se la Fondazione riesce ad essere così importante per il territorio il merito va anche all’ottima gestione che dal 200 ad oggi è passato da poco più di 150 milioni agli attuali 237 milioni di euro, con un incremento di oltre il 45% in 15 anni. E’ grazie a questo, agli interessi guadagnati sul capitale (che ogni anno deve essere incrementato) e all’eccellente politica finanziaria, che la Fondazione, malgrado la crisi, può, avere ogni anno, sempre denaro in più da elargire per il territorio e per i tanti progetti che vengono realizzati, molti dei quali grazie solo al contributo della Fondazione.

Il bilancio consuntivo della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona è stato approvato nella giornata di ieri dall’organo di indirizzo, dopo che era stato predisposto dal Consiglio di Amministrazione dell’ente formato dal presidente Dante Davio, dal vice Pier Luigi Rognoni e dai consiglieri Franco Cattaneo, Luigi Provera e Carlo Volpi.

30 aprile 2015