Carlo Sburlati

Carlo Sburlati

Gli studenti delle classi 5° C, 4° L e 5° L dell’Istituto di Istruzione Superiore “Rita Levi – Montalcini” e della classe 3° D dell’Istituto di Istruzione Superiore “G. Parodi” di Acqui Terme, presenteranno, giovedì 16 aprile alle ore 10,00, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica di Acqui, il loro lavoro di ricerca ed approfondimento storico realizzato nell’ambito del progetto “Laboratori di Lettura” che da anni affianca il Premio Acqui Storia.

Il progetto “Laboratori di lettura” è partito come “progetto-pilota” nell’a.s. 1996/97 e si inserisce ormai tradizionalmente nell’ambito delle iniziative proposte in occasione del Premio Acqui Storia. Si propone di incentivare l’interesse dei giovani rispetto ai temi e problemi di storia contemporanea che sono affrontati dai testi annualmente partecipanti al Premio Acqui Storia ed è rivolto innanzitutto agli studenti di Scuola Media Superiore della Città di Acqui Terme, nonché dell’area vasta provinciale. Ogni Istituto interessato a rendersi partecipe di tale iniziativa costituisce al suo interno un “Laboratorio di lettura” i cui lavori sono coordinati da un Docente nominato dal Preside. Gli studenti sono tenuti a organizzare liberamente il loro piano di letture ed elaborazioni nell’ambito di un percorso didattico scelto dal docente-coordinatore.


Il Comune di Acqui fornisce il supporto tecnico e organizzativo per la buona riuscita dell’iniziativa. In particolare mette a disposizione dei Docenti presso il Fondo Premio Acqui Storia, allestito presso la Biblioteca Civica di Acqui Terme, il prestito dei volumi di tutte le passate edizioni del Premio e organizza uno o più incontri fra tutti gli studenti partecipanti all’iniziativa come momento di confronto e scambio dell’esperienza acquisita e dei risultati didattici così ottenuti.

Alla presentazione del lavoro di approfondimento storico sarà presente il Responsabile Esecutivo del Premio Acqui Storia Carlo Sburlati. Gli studenti, coordinati nel loro lavoro dal professor Giulio Sardi, dalla professoressa Laura Trinchero e dal professor Vittorio Rapetti per l’Istituto di Istruzione Superiore “Rita Levi-Montalcini” di Acqui e coordinati dalla professoressa Patrizia Piana per il Liceo Classico “G. Parodi” di Acqui, hanno realizzato lavori che denotano una particolare curiosità storica, non disgiunta da una pregevole capacità critica, riguardanti tematiche complesse: gli studenti della classe 5° C dell’Istituto Rita Levi Montalcini hanno condotto uno spoglio dei settimanali acquesi “La Gazzetta d’Acqui” e “La Bollente” tra il luglio 1914 e il maggio 1915 con l’obiettivo di rapportare la “piccola storia” locale alla “grande storia”; gli studenti delle classi 4° L e e 5° L dell’Istituto Rita Levi – Montalcini (Itis) hanno affrontato il tragico tema della deportazione con uno sguardo sulla sperimentazione e l’eugenetica per i primi e partendo dall’esperienza della visita al lager di Ravensbruck per i secondi; la classe 3° D dell’Istituto “G. Parodi” ha invece affrontato lo scottante tema delle migrazioni nella storia e degli stereotipi sugli immigrati, riuscendo a cogliere le dinamiche identitarie, i meccanismi e i significativi risvolti psicologici derivanti dal mutamento delle condizioni esistenziali e sociali.

Alla presentazione degli elaborati, sarà affiancata la proiezione di slide, realizzate attraverso una sapiente scelta di immagini del repertorio storico, che hanno il pregio di intensificare l’incisività dei concetti espressi grazie all’impatto emotivo che un’immagine può suscitare sullo spettatore.

 

A conclusione della presentazione, sarà rilasciato un attestato utilizzabile ai fini del credito formativo agli studenti della classe 5° C dell’Istituto di Istruzione Superiore “Rita Levi-Montalcini”- I.T.C. Raluca Maria Bahnean, Erica Biotto, Chiara Bonelli, Simona Brusco, Elisabetta Cicero, Stefano D’Amico, Joris De Bont, Martina Guadagnoli, George Daniel Huja, Yasmine Bent Kharroubi, Christian Minetti, Martina Ottazzi, Daniele Pietrasanta, Carolina Rasoira, Luca Rinaldi, Francesco Rizzolo, Giada Servato, Helena Tandoi; agli studenti della classe L   dell’Istituto di Istruzione Superiore “Rita Levi-Montalcini”- sezione ITIS Benedetta Mollero, Elisa Ravetta; agli studenti della classe L   dell’Istituto di Istruzione Superiore “Rita Levi-Montalcini”- sezione ITIS Federico Benazzo, Mario Bruce, Cristina Manfrinetti, Marta Torrielli; agli studenti della classe 3° D del Liceo Classico “G. Parodi” Alberto Amoruso, Benedetta Balbo, Sveva Bertini, Agnese Bosetti, Elisa Caratti, Ginevra De Bernardi, Enrico Gallo, Alessio Ghidone, Alice Grignani, Marta Macaluso, Lucia Mannoni, Maria Elena Marcenaro, Giulia Petrachi, Sabrina Pizzorni, Silvia Raineri, Mattia Roglia, Elena Saglietti, Sara Sarpero, Alessia Tardito.

Il Gruppo Lettori del Premio Acqui Storia ha inoltre stanziato la somma di € 400,00 da suddividere equamente tra le scuole partecipanti al progetto, finalizzata all’acquisto di libri o materiale a scopo didattico / culturale.

L’augurio è che il progetto “Laboratori di Lettura” venga rinnovato negli anni a venire e che l’interesse per la storia coinvolga un numero sempre maggiore di Istituti Scolastici, ribadendo che la ricerca storica è uno dei fondamenti del progresso morale, culturale e sociale della na