polstrada - QUn giovane di 22 anni di nazionalità italiana, residente in provincia di Imperia, è stato arrestato dalla Polizia di Stato perché responsabile dei reati di evasione e falsa attestazione sull’identità personale.

L’arresto è avvenuto la sera di sabato 25 aprile scorso sull’autostrada A\21- all’altezza del comune di Alessandria –, dove una pattuglia della Sottosezione di Polizia Stradale di Alessandria ha rintracciato e controllato un giovane che, poco prima, era stato segnalato circolare a piedi in autostrada.


Il ragazzo, che inizialmente aveva fornito agli agenti false generalità, è stato correttamente identificato ed è risultato essere gravato da numerosi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, la Pubblica Amministrazione e gli stupefacenti.

Lo stesso, inoltre, il giorno prima era stato arrestato dai Carabinieri di Vallecrosia (IM) e ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, sita nella provincia di Imperia, in attesa del giudizio direttissimo.

Opportunamente contattati, i militari di quella Stazione hanno confermato quanto risultato dagli accertamenti esperiti e riferito agli agenti che l’assenza del 22enne dalla propria abitazione era già stata segnalata da personale del Commissariato di P.S. di Ventimiglia che aveva effettuato un controllo presso l’abitazione indicata.

Gli agenti della Polizia Stradale, diretti dal Primo Dirigente Marina Listante, dopo averlo accompagnato presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica della Questura di Alessandria per i rilievi foto-dattiloscopici, hanno potuto accertare l’esatta identità del giovane, procedendo all’arresto.

27 aprile 2015

 

 

 

 

 

 

Alessandria, 27 aprile 2015