expo 2015 - IEgregio Direttore,

come è possibile che ad Expo 2015 San Sebastiano rappresenti Tortona e sia capolfila del progetto? Non è questione di campanilismo ma di trasparenza e del fatto che Tortona ha perso l’occasione storica per vivere la sua naturale vocazione di capoluogo di un territorio…
E Progetto derthona? Che fine ha fatto? Notiamo la dicotomia: un associazione quale era Progetto Derthona che pretendeva di unire Tortona e il tortonese per l’expo (ma nonostante le grandi ambizioni ha fatto solo qualche conferenza nella sala della Fondazione……) E POI COMPARE
SOLO SAN SEBASTIANO A LIVELLO ORGANIZZATIVO…qualcosa puzza fra Val curone e i suoi figli prediletti in Tortona…
Il giovane Picchi del PD aveva tempo fà, quando era all’opposizione, aveva detto e scritto qualcosa elevando anche lui dubbi su quella strana associazione ma poi da  quando è al governo cittadino è calato un velo di silenzio…


I relatori dell'incontro sull'Exopo avvenuto alcuni mesi fa

I relatori dell’incontro sull’Expo avvenuto alcuni mesi fa. Già allora Progetto Derthona non c’era

 

Non vorrei che qualcuno abbia voluto visibilità ed altro, come progetto tortonese per Expo, e poi si sia limitato a fare due  conferenzine…quando tutti aspettavano un vero progetto con eventi tortonesi a Milano….

O almeno eventi collaterali all’Expo…

Noto assenza totale di informazione e di trasparenza su chi organizza e su chi espone all’Expo rappresentando il nostro nome quale territorio…
Non è solo una questione privata è anche una questione politica:
1) parte dei soldi vengono dalla Fondazione…che è un soggetto no profit ed eticamente
deve essere imparziale e non avere collusioni economiche con i privati
2) stiamo parlando dell’immagine di Tortona e del tortonese
3) da notare l’assenza totale della politica e degli amministratori il che dimostra che l’attuale classe dirigente è del tutto inadeguata e incapace…

Si sono fatti scippare l’Expo…ci hanno fatto perdere una grande occasione…

Lettera firmata

12 aprile 2015