polizia 2QLa Polizia di Stato di Casale Monferrato ha applicato la misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio a due cittadini stranieri che, sabato scorso, si aggiravano per le villette del quartiere “Ronzone” suonando i campanelli, evidentemente per accertarsi della presenza in casa dei proprietari.

I due, un uomo di nazionalità serba ed una donna di nazionalità rumena, compagni nella vita e nelle attività illecite, provenivano da Vercelli e, oltre ad alcuni precedenti giudiziari per reati patrimoniali, avevano a loro carico analoghe misure di allontanamento da altri Comuni del Piemonte.


Gli stessi non potranno fare ritorno in Casale Monferrato per tre anni.

23 aprile 2015