Il questore Mario della Cioppa

Il questore Mario della Cioppa

E’ guerra aperta delle Questura contro la delinquenza, soprattuttutto ad Alessandria e Tortona. Lo ha detto il Questore Mario della Cioppa durante la conferenza stampa dell’operazione “predoni” di cui potete ampiamente leggere in altra parte del giornale.

“L’arresto dei 6 rumeni e del valenzano – ha detto il Questore – è una delle nostre risposte alla richiesta di sicurezza che riceviamo dal territorio, alla quale rispondiamo anche con controlli straordinari effettuati soprattutto nelle zone di Alessandria e a Tortona. Quelli che abbiamo preso erano criminali incalliti, uomini privi di ogni valore e dignità che non hanno riferimenti di alcun tipo, criminali incalliti che fanno della predoneria la loro attività principale e che non si fermano mai.”


“Li abbiamo braccati, seguiti e pedinati con appostamenti, controlli e tanta altra attività investigativa – ha aggiunto il Questore – Per noi è una soddisfazione enorme averli presi e adesso mi aspetto che rimangano in carcere e vengano trattai con il giusto rigore. Per quanto ci riguarda non moleremo di un solo centimetro nella lotta contro la delinquenza, vogliamo dare sicurezza ai cittadini perché questo ci dà la forza di continuare.”

17 marzo 2015