hamadine - IVoleva solo 10 euro, ma quando l’ex amante gli ha detto di no, ha perso la testa ed ha minacciato di distruggerle il negozio. E’ accaduto mercoledì in Alessandria, quando i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per tentata rapina Omar Hamadine, di 25 anni, senza fissa dimora.

La pattuglia alle 13.30, interveniva rapidamente in un negozio sito nei pressi dell’ospedale perché una donna, titolare dell’esercizio commerciale, riferiva che era presente un uomo che aveva dato in escandescenza.


Giunta sul posto, la pattuglia aveva modo di accertare che la donna aveva avuto una relazione sentimentale con il nordafricano e, anche se terminata da un po’ di tempo, si era presentato ieri chiedendo la somma di 10 euro.

Alla risposta negativa della donna, il giovane reagiva in maniera violenta e minacciava di distruggere il negozio. Nel frattempo, dava un calcio al portaombrelli scaraventandolo contro il muro.

Nel negozio era presente una dipendente che, molto spaventata, chiamava sul 112 e riferiva il fatto, ma l’uomo accortosi che per lui le cose si mettevano male, scappava in via Venezia.

La pattuglia, avute le informazioni sull’autore del fatto, giungeva in zona in maniera rapidissima e trovava per strada l’uomo, in compagnia di due connazionali ed è stato bloccato dai militari.

A quel punto, ricostruita tutta la vicenda, l’uomo veniva arrestato per tentata rapina e accompagnato al carcere Cantiello e Gaeta in attesa dell’udienza di convalida.

22 gennaio 2015

carabinieri - L