De Luca, Bardone e Fiore

De Luca, Bardone e Fiore

Nonostante il tempo incerto, fin dalle 8.30 di  domenica mattina del  29 giugno si è assistito all’arrivo dei primi Vespisti e  motociclisti  che una volta effettuata l’iscrizione, hanno parcheggiato le loro Vespe e moto in bella mostra in via Emilia sud.

Presente alla partenza  anche il sindaco Gianluca Bardone appassionato di vespe .


La carovana di vespisti e motociclisti è stata scortata dalla polizia municipale per le vie del centro e dagli organizzatori lungo la strada per arrivare alla cantina la Colombera di vho dove i proprietari   hanno allestito un aperitivo  di benvenuto . Dopo una breve visita alla  cantina ,fatte  le foto di rito la carovana ha ripreso la gita sui colli tortonesi  .

Lungo la strada i vespisti non sono passati di certo inosservati: clacson, colori, grida felici e spensierate di chi sa godere delle piccole cose e della compagnia di amici, appena conosciuti, ma già importanti, perché legati da una passione comune.

Il raduno si è concluso a Villaromagnano dove è stato allestito un mega rinfresco organizzato come l’anno scorso dai genitori di Luca  con  l’aiuto della polisportiva locale .

Alla premiazione erano presenti i rappresentanti dell’Unione Commercianti che per il quarto anno consecutivo hanno sponsorizzato e preparato la manifestazione,in collaborazione con il responsabile del vespa club Derthona il mitico Fiore che emozionato, affaticato, ma decisamente soddisfatto del risultato ottenuto, ha anticipato che ci saranno delle novità per il prossimo anno. Il Vespa Club deve crescere, la soddisfazione per i risultati ottenuti è decisamente gratificante grazie all’impegno di tutti i volontari che hanno lavorato per il raduno, gli sponsor che hanno supportato l’iniziativa e la risposta favorevole del pubblico che, con passione e simpatia, sono riusciti a coinvolgere i tortonesi. Sono stati premiati dal presidente dell’Unione Commercianti Orlando De Luca e dal direttore Gianni Mutti  insieme a  Fiore i partecipanti e gli sponsor .L’appuntamento è fissato per il prossimo anno, con la previsione di un raduno veramente indimenticabile.

 2 luglio 2014

Un momento del raduno in piazza Duomo

Un momento del raduno in piazza Duomo