de luca - IMi sono candidato con la lista civica SiAmo Tortona perché bisogna cambiare. Non è più possibile assistere inermi al declino di questa città. Bisogna dare un nuovo slancio all’amministrazione e questo non lo si può fare con le stesse persone che hanno governato Tortona negli anni trascorsi. Occorre una maggior sensibilità verso i problemi della gente, alle necessità del mondo del lavoro, sostenere le attività che già operano sul territorio ed incentivare la nascita di nuove opportunità di lavoro. Queste idee, questa voglia di impegnarsi per la propria città le ho trovate nella lista civica SiAmo Tortona, una lista fatta di persone che non appartengono a partiti o movimenti politici nazionali, ma che hanno a cuore il futuro della comunità in cui vivono.

La lista SiAmo Tortona, di stampo moderato, liberale e riformista, si è data un proprio programma amministrativo sul quale si è andata a confrontare con quello del candidato Sindaco Bardone, trovando profonde convergenze. Di Bardone abbiamo apprezzato l’apertura mentale, la disponibilità al dialogo e la forte spinta al rinnovamento. A chi obietta che Bardone proviene da un partito di sinistra e, come tale, secondo alcuni poco attento alle esigenze dell’impresa, rispondo di aver constatato in lui una profonda consapevolezza della difficoltà del mondo del lavoro, ed in particolare a quello delle piccole realtà artigianali e commerciali. Lo scenario politico è profondamente cambiato in quest’ultimo periodo ed in particolare mi sento di poter affermare, senza tema di essere smentito, che a Tortona la coalizione che sostiene Bardone è fortemente caratterizzata dalla presenza di forze moderate hanno ben presenti le esigenze del mondo del lavoro. Bardone rappresenta, a mio parere, l’unica concreta possibilità di ottenere un vero cambiamento, di arrivare ad ottenere un diverso e più equilibrato rapporto tra comune e cittadini. Altre, pur rispettabilissime istanze di cambiamento non hanno alcuna concreta possibilità di realizzarsi e per questo motivo ho deciso, insieme a tutti i componenti della lista SiAmo Tortona, di sostenere Bardone. Mi permetto di aggiungere che la mia presenza è un sintomo dell’attenzione che Bardone mette nei confronti delle piccole attività ed in particolare di quelle commerciali ed una garanzia che le loro istanze troveranno in me un sicuro punto di riferimento.

Ho voluto mettermi in prima persona in questa avventura, perché non ci si può limitare a lamentarsi e non fare nulla per cambiare. La critica situazione disastrosa in cui l’amministrazione uscente ha portato la città è sotto gli occhi di tutti, lo stato in cui versano le attività produttive ed in particolare il commercio lo tocchiamo con mano tutti i giorni, ed allora dobbiamo dare una svolta forte portando a governare Tortona gente nuova e motivata. Datemi, dateci fiducia. Votate per la lista civica SiAmo Tortona, date la preferenza a De Luca e se davvero volete votare per un nuovo sindaco che governerà con gente nuova, VOTATE BARDONE.

Orlando De Luca

22 maggio 2014