Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato per il costante controllo del territorio, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile ha denunciato O.A., ventiseienne italiano già noto alle forze dell’ordine poiché, durante un normale controllo alla circolazione stradale in una via cittadina, nel primo pomeriggio del 14 maggio, veniva trovato alla guida di una fiat Panda, di proprietà di suo padre, manifestando in modo evidente i classici sintomi di alterazione psicofisica. Rifiutandosi di sottoporsi agli accertamenti del caso, veniva così denunciato per guida sotto effetto di stupefacente e gli veniva ritirata la patente di guida per il suo inoltro alla Prefettura di Alessandria.

Sempre da un controllo alla circolazione stradale è scaturita una denuncia per guida in stato di ebrezza alcoolica da parte dei militari di Ozzano Monferrato. Alle cinque del 17 maggio hanno proceduto a fermare nei pressi della zona industriale di Casale una Peugeot 206 alla guida della quale vi era T.D., trentaseienne italiano residente in zona, notando i tipici sintomi di ebrezza alcoolica. L’immediato controllo tramite etilometro evidenziava, in effetti, un tasso alcoolico di ben 2,07 g/l. La patente di guida è stata conseguentemente ritirata per il suo inoltro alla Prefettura di Alessandria.


 19 maggio 2014

carabinieri - G