ScaglioneDue straordinari musicisti tedeschi e il violoncellista del Quartetto di Cremona per i concerti a Novi Ligure e Casale Monferrato

Sabato 3 maggio, alle ore 21.15, concerto d’apertura di “Echos. I Luoghi e la Musica”, il Festival Internazionale che da sedici anni coniuga la grande musica di qualità con la promozione del patrimonio artistico e paesaggistico della provincia di Alessandria.


Molte le novità di questa edizione che continuerà fino all’8 giugno con 13 concerti distribuiti su tutto il territorio. Un cartellone di altissimo profilo per valore degli interpreti coinvolti, scelta dei repertori e collocazione dei concerti.

Il tour di Echos parte da Novi Ligure dove, nella Basilica della Maddalena, si esibiranno due musicisti tedeschi tra i più noti a livello internazionale: il violoncellista Alexander Hülshoff e il pianista Andreas Frölich. Domenica 4 alle 17.00, nell’Ex Convento di Santa Croce a Casale Monferrato, seconda tappa con il recital solistico del violoncellista Giovanni Scaglione, componente del più importante quartetto d’archi italiano in attività: il Quartetto di Cremona.

Alexander Hülshoff tiene regolarmente tournée in tutta Europa, in Asia, in Nord e Sud America e ha suonato nelle sale da concerto più prestigiose come la Filarmonica di Berlino, il Concertgebouw di Amsterdam e la Wigmore Hall di Londra. Ha inciso molti CD per le etichette Novalis, Naxos, Musicaphon e Brillant. Le sue interpretazioni spiccano per la qualità espressiva e per un inconfondibile tono lirico e caldo, molto apprezzato dal pubblico e dai partner musicali. Dopo aver vinto il Concorso Internazionale di Vienna, Andreas Frölich inizia un’attività concertistica che lo ha portato a suonare in tutto il mondo, ospite dei più prestigiosi festival internazionali tra cui il Festival di Salisburgo e il Festival dello Schleswig-Holstein. È pianista del noto Mendelssohn Trio di Berlino e ha inciso oltre 30 CD per le etichette Emi, BMG, CPO, Koch e Signum, ricevendo molti premi e riconoscimenti.

Nella Basilica della Maddalena questo formidabile duo suonerà Adagio e Allegro e Sonata op. 105 di Schumann, la Sonata di Debussy, la trascrizione della Sonata per viola di Shostakovich e due brani di José Bragato, violoncellista e compositore argentino che Astor Piazzolla volle con sé quando fondò il leggendario Octeto Buenos Aires.

Il giorno dopo, a Casale, il tradizionale concerto che celebra l’anniversario dell’apertura del Museo Civico proporrà un altro violoncellista di prima categoria. Dopo gli studi con Antonio Meneses, Mario Brunello e Rocco Filippini, nel 2002 Giovanni Scaglione entra a far parte del Quartetto di Cremona con cui tuttora svolge un’intensissima attività concertistica presso le sale più prestigiose del mondo: Wigmore Hall di Londra, Konzerthaus di Berlino, Teatro Coliseo di Buenos Aires. Dal 2011 affianca all’attività quartettistica quella da solista e ha debuttato in diretta radiofonica dal Quirinale. Tra i prossimi impegni come solista ci sono esibizioni per l’Accademia Filarmonica Romana, la Società del Quartetto di Milano e il Trasimeno Festival, dove debutterà in duo con la nota pianista Angela Hewitt.

Di grande fascino e particolare impegno il programma con la Suite n. 6 di Bach, la Suite di Cassadò e Alone, uno dei brani più noti di Giovanni Sollima.

In occasione del concerto si terra un’apertura gratuita del Museo e della Gipsoteca Bistolfi dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 fino all’inizio del concerto; alle ore 11.00 e alle 15.30 si terranno inoltre due visite guidate. In caso di maltempo il concerto si terrà nel Salone Vitoli.

Echos 2014 è realizzato in collaborazione con Regione Piemonte, Fondazione CRAL, Fondazione CRT, Camera di Commercio di Alessandria, Provincia di Alessandria e, per questi due concerti, con i Comuni di Novi Ligure e Casale Monferrato. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti. Per info: www.festivalechos.it

 2 maggio 2014