118 -ITravolto da un pirata della strada che non si è fermato a prestare soccorso e forse avrebbe anche potuto salvarlo.

Vittima del gravissimo incidente stradale V.M. rumeno nato nel 1973 (quindi di 40/41 anni) residente a Tortona o Pontecurone che è stato ritrovato privo di vita poco prima delle  cinque di giovedì mattina, nei pressi della regione  Capitania, lungo la statale 10,  che collega Tortona a Pontecurone.


Il rumeno, secondo la prima sommaria ricostruzione effettuata dalla Polizia Stradale di Serravalle Scrivia, si trovava in sella alla propria bicicletta proveniente da Pontecurone e diretto verso Tortona, quando è stato investito forse da un macchina o più verosimilmente da un camion che l’ha travolto e lo ha gettato fuori dalla carreggiata ed ha proseguito dritto per la sua strada.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia che quando hanno visto l’uomo riverso fuori dalla carreggiata hanno subito fatto intervenire l’ambulanza del 118 per vedere se era possibile fare qualcosa per salvarlo, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso che risale a diverse ore prima, nella notte fra mercoledì o giovedì o forse anche a mercoledì sera.

Sarà comunque il medico legale a stabilire l’esatta ora della morte dell’uomo, le cui generalità, al momento, non sono ancora state rese note in quanto sono in corso tutti gli accertamenti tesi all’esatta ricostruzione dei fatti.

L’unica certezza, secondo la Polizia Stradale di Serravalle è che si è trattato di un investimento ad opera di un pirata della strada che si è allontanato senza prestare soccorso, decretando così la morte dell’uomo. Che poi sia stata istantanea perché il corpo in seguito all’urto è stato sbalzato fuori dalla strada ed è caduto rovinosamente a terra o sia sopravvenuta successivamente in seguito alle ferite riportate e alla mancanza di un adeguato e tempestivo soccorso, questo verrà stabilito successivamente.

24 aprile 2014