visita orto 2Mercoledì 26 e giovedì 27 marzo alcune classi delle scuole secondarie di primo grado “Vittorio Alfieri” di Spinetta Marengo e “Giuseppe Mazzini” di San Giuliano Vecchio (dell’Istituto comprensivo “Caretta”) sono andate alla scoperta del Giardino botanico di Alessandria. L’incontro è stato organizzato nell’ambito del progetto didattico “Orto in cortile” che si propone lo scopo di avvicinare e far toccare con mano ai ragazzi l’armonia della natura e l’utilità delle coltivazioni.

Accolti dal direttore del Giardino botanico, Angelo Ranzenigo, e da alcuni volontari del servizio civile, gli alunni sono stati proiettati nel mondo della botanica: attraverso immagini e video molto stimolanti è stato illustrato il metodo dell’impollinazione, con particolare riferimento all’impollinazione delle orchidee. «Abbiamo capito – dice un alunno – che è senza alcun dubbio la famiglia delle orchidee quella in cui l’impollinazione avviene nei modi più diversi, specializzati, addirittura stupefacenti; in un video abbiamo visto un’orchidea che attirava il maschio dell’ape, imitando la femmina e riproducendo un odore particolare; in questo modo il maschio, strofinandosi, si sporcava di polline. La natura è veramente fantastica!»

Gli alunni hanno poi visitato due tipi di serre, quella delle piante che necessitano di un clima arido e quella delle piante tropicali. Qui hanno scattato centinaia di foto, persi nella bellezza e nella particolarità delle piante grasse, dai nomi e dalle forme originali, come il “cervello” e il “cuscino della suocera” (il nome non ha bisogno di commenti) o la pianta “anti-scimmia”; i ragazzi si sono poi addentrati nella rigogliosa vegetazione tropicale della seconda serra, dove hanno potuto osservare la pianta di papiro, le felci; tra le piante hanno scoperto le tartarughe in un piccolo stagno creato artificialmente.

«Questa mattina ci siamo divertititi moltissimo, abbiamo scoperto tante cose sulle piante!» hanno commentato i ragazzi. La piacevole mattinata si è conclusa con una serie di giochi di gruppo che hanno fatto comprendere meglio come funziona l’impollinazione e l’allungamento delle radici.

Istituto comprensivo “A. Caretta” di Spinetta Marengo

 2 aprile 2014

visita orto 1