Il Comune è contrario alla realizzazione del Biodigestore che potrebbe sorgere alle porte della città lungo la strada provinciale per Castelnuovo Scrivia e lo farà presente durante la conferenza dei servizi in programma martedì.

Giovedì mattina il sindaco, Massimo Berutti, nel corso di una conferenza stampa, ha illustrato la posizione della maggioranza di governo della città in merito all’impianto.


Siamo in una zona particolare, a ridosso della città – ha detto il sindaco, Massimo Berutti -, dove, peraltro, già in passato, si sono verificati problemi legati ai miasmi. Questo ci crea non pochi dubbi. Il 7 maggio ci sarà la conferenza dei servizi che dovrebbe determinare il parere definitivo alla realizzazione dell’impianto. Noi in quella sede esprimeremo il nostro parere non favorevole. Abbiamo affrontato l’argomento nella seduta di giunta e nei giorni scorsi ho incontrato i segretari dei partiti che compongono la maggioranza e, tutti insieme, abbiamo ritenuto di dare parere non favorevole nel rispetto e nell’attenzione verso la Città. Anche se sappiamo che il nostro è un parere importante ma non vincolante, porteremo avanti la nostra battaglia perché riteniamo che vada fatta una riflessione profonda. Si poteva, a suo tempo, fermare la realizzazione dell’impianto a Novi e andare avanti su questo intervento a Tortona, che tra l’altro sarebbe stato realizzato con un investimento privato. Adesso non ha più senso».

 2 maggio 2013