Giovanni Saldì

Giovanni Saldì

L’ assessore alla Cultura Giuliana Romano Bussola inaugurerà, venerdì 19 aprile alle ore 19 nell’ex chiesa Mater Misericordiae (piazza San Domenico) a Casale Monferrato, l’esposizione Asphalt dell’artista casalese Giovanni Saldì che, in questo spazio espositivo, presenterà un percorso che si sviluppa dai risultati della ricerca sugli asfalti.

Saranno visibili le statue di asfalto e le sezioni tagliate dal manto stradale, mentre l’area centrale sarà occupata da un’installazione naturale dal titolo Smart zone , nata grazie alla collaborazione con Stefano Gilardino di Varallo Vivai. La posizione centrale di questo impianto vuole comunicare il senso profondo di questo percorso che pone la natura come valore sociale, come elemento simbolico al quale è opportuno ritornare.


L’arte di Saldì (e ne sono testimonianza le ultime installazioni presentate in alcune rassegne nazionali) vuole far riflettere in particolare sul contrasto asfalto/spazio verde, un contrasto che specifica, tra le altre cose, la dualità dell’uomo teso all’accaparramento di beni materiali (strada, città, automobile, movimento) e la più idilliaca vocazione naturale (erba, verde, spazi aperti).

L’ installazione dinamica in piazza San Domenico, in collaborazione con Italiana Teatro di Pietro di Giorgio, sarà un anticipazione del lavoro che sarà presentato al Chiostro del Bramante a Roma quest’estate.

«Attraverso i suoi lavori artistici Giovanni Saldì cerca di mandarci un messaggio, imprigionando la bellezza della Natura in un materiale grezzo come l’asfalto – ha commentato l’assessore alla Cultura Giuliana Romano Bussola – Una prigione grigia con la quale essa lotta continuamente per evadere e per tornare a splendere alla luce del Sole».

Orari mostra: dal 19 al 28 aprile – il venerdì dalle ore 16,00 alle ore 19,00, il sabato e i festivi dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00.

Per ulteriori informazioni visitare il sito del Comune di Casale Monferrato www.comune.casale-monferrato.al.it o quello dell’artista www.arte-restauro.com.

 18 aprile 2013