La Casa di riposo “Leandro Lisino”, realizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona ospiterà nuovamente i posti letto per la Continuità Assistenziale che erano stati cancellati lo scorso anno dall’Asl che non aveva rinnovato la convenzione.

E’ di questi giorni, infatti, la notizia dell’accordo e la firma tra l’ASL Alessandria e la Società Strumentale Residenza Sanitaria Integrata (proprietaria della “Lisino”, di cui la Fondazione C.R. Tortona è socio unico) della convenzione per venti posti letto destinati ad offrire un servizio di cure intermedie in continuità assistenziale cioè a quei pazienti che necessitano di interventi riabilitativi a seguito della dismissione dalle locali strutture ospedaliere.


L’ASL provvederà secondo propri protocolli medici, ad indirizzare alla Residenza Lisino in Tortona, i pazienti per la somministrazione delle specifiche cure il cui onere sarà sostenuto dalla stessa ASL.

 7 marzo 2013