E’ in via di soluzione la vicenda che riguarda le vendita delle reti del gas: entro la prossima settimana la Ariet srl, la società vogherese che si è aggiudicata il bando per la vendita delle reti del gas, patrimonio di Atm, verserà un milione, mentre l’atto e il saldo del dovuto avverranno entro la fine del mese (l’offerta complessiva ammonta a 3.662.179 euro).

E’ la proposta concordata dall’Ariet con il liquidatore di Atm Franco Timo dopo numerosi confronti e solleciti per definire la vendita nel più breve tempo possibile. Ieri pomeriggio il liquidatore ha convocato i sindaci dei Comuni proprietari di Atm (Tortona è socio al 94% e gli altri Comuni della zona hanno il rimanente) per spiegare la situazione.


L’assemblea dei soci di Atm ha scelto questa soluzione piuttosto che dichiarare nulla il bando per inadempienza contrattuale da parte dell’Ariet che avrebbe dovuto versare la somma e stipulare l’atto di acquisto entro il 19 febbraio scorso.

Atm ha accettato perché l’ 80% dei creditori dell’azienda (200 su 240) sono di Tortona e del Tortonese e visto che non ci sono state altre offerte per l’acquisto delle reti del gas, dichiarare nullo il bando potrebbe pregiudicare il pagamento dei fornitori.

 10 marzo 2013