Scongiurata, per il momento la chiusura dello sportello turistico di Tortona che ha sede a palazzo Guidobono. La Giunta comunale, nella sua ultima seduta seduta di ha approvato la delibera di affidamento alla Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi, in via provvisoria ed urgente, l’apertura ed il funzionamento dell’Ufficio I.A.T. – Informazione ed Accoglienza Turistica di Tortona in attesa di poter, nella seconda metà dell’anno, definire e finanziare un nuovo progetto organico di gestione.

Lo I.A.T., a Tortona, è stato istituito con deliberazione della Giunta comunale nel 2003 presso l’Ufficio Turistico; successivamente, nel 2009 e nel 2010, l’attuale Giunta ha provveduto all’adeguamento dell’Ufficio I.A.T. agli standard minimi temporali e logistici previsti dalla normativa regionale collocandolo all’interno di Palazzo Guidobono ed affidandone la gestione congiuntamente alla Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi, associazione senza fini di lucro di cui il Comune di Tortona è socio fondatore, ed all’UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia con accordo scritto scaduto lo scorso 31 dicembre.


I vincoli del Bilancio in attesa di approvazione e le esigenze di contenimento della spesa hanno impedito l’adozione di un nuovo accordo contrattuale ad orizzonte pluriennale e fatto ritenere opportuno una gestione provvisoria che consentisse di valutare con calma eventuali successive nuove soluzioni organizzative che massimizzino il coinvolgimento del territorio e delle sue espressioni associative coerenti con le finalità promozionali e turistiche proprie dell’Amministrazione comunale in coerenza con il principio costituzionale della sussidiarietà.

Dal 1 gennaio fino al 28 febbraio la funzionalità dell’Ufficio I.A.T. è stata assicurata a titolo gratuito dalla Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi e dalla partecipazione diretta di personale comunale a rotazione.

L’ufficio IAT, nel periodo invernale (novembre/aprile), sarà aperto il martedì dalle 15.30 alle 19.00; il mercoledì dalle 10.00 alle 13.00; il giovedì dalle 15.30 alle 19.00; il venerdì dalle 10.00 alle 13.00; il sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.00 e la domenica dalle 10.00 alle 12.00.

Nel periodo estivo (maggio/ottobre) l’orario di apertura sarà il martedì dalle 16.00 alle 19.30; il mercoledì dalle 10.00 alle 12.30; il giovedì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30; il venerdì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30; il sabato dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30 e la domenica dalle 10.00 alle 12.00.

In entrambi i periodi l’ufficio resterà chiuso nella giornata di lunedì.

 7 marzo 2013