Zaccone Antonello - M

Antonello Zaccone

Al Comune di Alessandria, mancano 20 milioni di euro pari ad un quinto di tutto il bilancio comunale.

La cifra era nota e il Comune l’aveva “spalmata” in tre anni ma il Ministero insiste che venga conteggiata solo per quanto riguarda il 2012, di qui l’ipotesi che se non cambierà la norma il Comune potrebbe andare verso un secondo dissesto.


“Noi dobbiamo assolutamente riequilibrare il bilancio già a partire dall’esercizio 2012 – dice il ragioniere capo del Comune Antonello Zaccone – ma nonostante le drastiche riduzioni di trasferimenti, ad esempio verso le Aziende Partecipate, che abbiamo apportato sul bilancio stabilmente riequilibrato le entrate sono di 93 milioni che non sono sufficienti per l’anno 2012 a garantire il livello di spesa che ha raggiunto i 115 milioni di euro”.

Ingenti i taglia disposti dal Comune: 75% in meno all’Aspal (da 4 ad 1 milione), 30% in meno all’ Atm (da 10 a 7 milioni erogati), ma non c’è nulla da fare: come chiede il Sindaco Rita Rossa, deve intervenire la politica……

 24 marzo 2013