I Carabinieri di Alessandria hanno denunciato in stato di libertà per truffa continuata un 39enne residente in città.

I militari dell’Arma, al termine di accertamenti di polizia giudiziaria, individuavano l’interessato come l’autore della truffa consumata nel mese di gennaio 2013 in danno di un esercizio commerciale della città. Nella circostanza, l’uomo presentava delle fatture relative all’acquisto di merce sulle quali aveva apposto il timbro, risultato essere stato abilmente falsificato, attestante l’avvenuto pagamento, riuscendo in tal modo a farsi consegnare prodotti per un valore di 3.500 euro.


 11 marzo 2013