Il 13 settembre prossimo dovranno chiudere alcuni tribunali della nostra zona, tra cui Tortona , Acqui Terme e Casale Monferrato.

Barosini Giovanni - m“Questo – dice Giovanni Barosini – è previsto dalla recente legge nazionale sulla razionalizzazione della spesa pubblica, questa nuova normativa è a miop avviso da rivedere: non ha tenuto sufficientemente conto delle esigenze dei cittadini e del mondo forense.


Gli accorpamenti dei Tribunali saranno effettuati senza oneri per lo Stato e i Comuni dovranno provvedere a trovare soluzioni logistiche adeguate per uffici e dipendenti. Il risparmio calcolato dai tecnici ministeriali sarà solo di alcune decine di milioni di euro ma i disagi per cittadini, dipendenti e mondo forense, saranno elevati. Io mi impegno personalmente ad attivarmi a livello parlamentare, ed anche con il Vice Presidente del CSM Michele Vietti, per modificare gli effetti di questo provvedimento ed a tutelare le esigenze lavorative dei cittadini e di tutti gli operatori coinvolti in questa riorganizzazione.Il problema più importante per l’apparato giudiziario è la scarsità delle dotazioni organiche personali e strumentali: lo Stato investe poco sulla giustizia e questo provoca l’allungamento dei processi e una scarsa attrattività del nostro sistema Paese per gli investitori esteri.”

 12 febbraio 2012