In occasione della commemorazione del Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, presso la Prefettura di Alessandria si è svolta la cerimonia di consegna della Medaglia Commemorativa e del Diploma concessi dal Presidente della Repubblica alla memoria di Donato Summa, vittima delle foibe a Fianona (Pola).

Hanno ritirato l’onorificenza i nipoti Antonio Zarrillo e Donato Zarrillo, entrambi residenti in città; in rappresentanza del Comune di Novi Ligure era presente il Vice Sindaco Enzo Garassino.


L’anno scorso, sempre in occasione del Giorno del Ricordo, il Comune di Novi Ligure intitolò il piazzale antistante la piscina comunale come “piazza vittime delle foibe”. Al termine della cerimonia, il Sindaco Lorenzo Robbiano consegnò un riconoscimento alla signora Gerardina Summa, figlia di Donato Summa.

Il 9 Febbraio 2012, inoltre, al cospetto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la signora Summa è stata insignita della Medaglia commemorativa e relativo attestato alla memoria del padre per il sacrificio offerto alla Patria.

11 febbraio 2013