In occasione del Giorno del Ricordo è stata organizzata un’interessante mostra dal Comune di Casale Monferrato e dall’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia.

Giovedì 14 e venerdì 15 febbraio, nell’aula magna della scuola secondaria di primo grado Trevigi, sarà possibile ripercorrere attraverso pannelli e fotografie il dramma delle Foibe e dell’esodo di 350 mila istriani, fiumani e dalmati.


Una mostra aperta dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e curata, come ormai da tradizione, dal ricercatore storico Federico Cavallero: «Dopo la deposizione della corona e la cerimonia avvenuta sabato scorso in via Vittime delle Foibe – ha ricordato l’assessore Federico Riboldi – proponiamo una mostra su una delle pagine più tristi della nostra storia. Quest’anno abbiamo deciso di puntare ancora di più sull’aspetto didattico, perché siamo convinti che sia doveroso e necessario tenere viva la memoria soprattutto nelle nuove generazioni: è giusto che si sappia cosa sia successo alla fine della Seconda guerra mondiale al confine orientale e questa esposizione, grazie alla competenza e capacità di Federico Cavallero, darà proprio la possibilità di approfondire questa pagina della storia italiana».

 12 febbraio 2013