I Carabinieri di Casale Monferrato nel prosieguo dell’attività investigativa antidroga che nelle settimane scorse ha permesso di trarre in arresto tre persone che detenevano un particolare tipo di sostanza stupefacente l’ hashish nero del tipo afghano carta oro, del tutto nuova sul territorio locale, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, il 36enne Cires Llesh, ed il 29enne Marcu Irido, cittadini di nazionalità albanese, domiciliati in Vigevano ed entrambi gravati da precedenti di polizia.

Nel corso delle investigazioni, i militari casalesi dopo aver identificato i due interessati quali responsabili dell’approvvigionamento del particolare tipo di stupefacente sulla piazza casalese e temendo una loro fuga, riuscivano a localizzarli a Vigevano, dove in collaborazione con l’Arma locale li traevano in arresto. I due stranieri, al termine delle formalità di rito, sono stati rinchiusi presso la casa Circondariale di Vigevano a disposizione della competente Autorità Giudiziaria


25 febbraio 2013