La casa satura di gas e solo per miracolo la proprietaria che per fortuna non fumava, si è accorta del pericolo e ha dato l’allarme evitando un probabile disastro. L’episodio si è verificato venerdì pomeriggio in un’ abitazione in via Matteotti 15 quando la donna, rientrando a casa, ha sentito un forte odore di gas e per fortuna non ha acceso la luce, ma ha dato l’allarme.

Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco di Casale Monferrato e gli agenti del Commissariato. La situazione è stata messa subito in sicurezza con la chiusura del contatore, ma una volta all’interno, ecco la sorpresa: a quanto pare qualcuno, è entrato all’interno dell’alloggio ed ha tagliato i tubi del gas, lasciando aperto il contatore e il metano ha invaso la stanza.


La polizia ha avviato subito un’indagine cercando tra gli ex fidanzanti della donna o tra qualcuno che aveva intenzione di vendicarsi di un torto subito. Non si escludono ulteriori sviluppi.

 8 febbraio 2013