Sono undici gli spettacoli che compongono la nuova stagione di “Tealtro”, la rassegna di teatro di base che andrà in
scena al Teatro Paolo Giacometti dal mese di febbraio fino alla fine dell’anno.

Ad inaugurare la stagione (sabato 2 febbraio) sarà il Teatro del Rimbombo con lo spettacolo “Farfalle”, di e con Andrea Robbiano, che racconta in maniera diversa l’affronto più grande dell’uomo a se stesso: il campo di concentramento. Lo spunto parte da un fatto realmente accaduto: una cartolina arrivata in ritardo di quasi 70 anni da un campo di prigionia, scritta da un padre alla moglie e ai figli per tranquillizzarli, ritrovata per caso in un’asta dal vicino di casa dei destinatari.


Si prosegue domenica 10 febbraio con l’Associazione Culturale Karkadè/i Pochi di Davide Sannia che propone “Shakespeare’s Villains”, ovvero i cattivi di Shakeaspeare, idea nata da un incontro con un grande attore di teatro londinese, Steven Berkoff, noto per aver interpretato diversi cattivi nei film d’azione degli anni ’80, oggi uno dei maggiori interpreti del teatro europeo contemporaneo.

Sabato 16 e domenica 17 marzo andrà in scena “Movimenti per magiche armonie” del Centro Danza Borello. Si tratta di un percorso che, attraverso la danza, accompagna lo spettatore alla riscoperta del mondo dell’opera lirica e della musica classica con le armonie senza tempo di Verdi, Puccini, Offenbach, Orff e tanti altri.

Sabato 23 marzo il cartellone prevede “Guastavino e Passalacqua”, commedia in tre atti di Emanuele Canesi per Gilberto Govi proposta dalla Compagnia Matt’Attori; traduzione e adattamento in dialetto novese di Fausto Percivale.

Il programma continua sabato 13 aprile con “Concertino” di Lillibo Teatro, swing italiano con Lilly Bollino, Narcisa Ciccotti e Marina Feilline: un percorso musicale e storico che ha inizio nel 1915 con “O’ surdato innammurato” e prosegue tra le due guerre fino a sfiorare gli anni ’60.

Sabato 18 maggio ritorna la compagnia “La Bisarca” con “Hairspray grasso… è bello!”, il Rock & Roll e la spensieratezza degli anni ’60 in uno spettacolo frizzante al limite fra cartoon, fiaba e realtà.

La stagione prosegue sabato 25 maggio con “The winner crew”, un musical interamente realizzato dall’Associazione Fabulae. Protagonisti 30 bambini, dai 6 ai 15 anni, impegnati nella recitazione e nei balletti. La regia è curata da Ginevra Paternoster, sceneggiatura di Martina Sposato, coreografie di Valentina Cardone.

Il testo di Enzo Buarnè “Von Blau” sarà portata in scena sabato 1° giugno dal Teatro del Rimbombo: una tragedia travestita da farsa e viceversa per raccontare la vicenda di un principe che giunto al culmine del proprio significato, si dimentica di se stesso e si rifugia in una nuova identità, non per cominciare qualcosa, ma per continuare a finire.

Dopo la pausa estiva, la stagione di Tealtro presenta ancora tre spettacoli in cartellone.

Sabato 28 settembre l’Associazione Fantomatica porta in scena “La Sveglia” (attori: Gerardo Baldassarre, Edoardo Traverso, Daniele Mascia, Lorenzo Randi, Virginia Scorza, Daniele Rodini, Agnese Corte).

Sabato 19 ottobre BlogAl presenta “Ombre e luce”: storie che si incrociano, ricordi e dimenticanze, rancori e perdoni, parole che dicono o ancora non raccontano (testo e regia: Raffaella Porotto)

L’ultimo appuntamento è sabato 14 dicembre con “Gelindo”, spettacolo proposto dalla sezione dialettale A. Bottazzi della Compagnia Teatrale Il Carro di Tespi, nato per ricostruire i luoghi del passato e perpetuarne le storie, recuperando il dialetto che muore (scenografie e costumi di Elisabetta Siri, rielaborazione ed adattamento di Domenico Bisio).

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21,00. I biglietti (8 euro, posto unico non numerato; 5 euro con carta “Io Studio”) possono essere acquistati in prevendita dal 28 febbraio 2013 presso la Biblioteca Civica (da martedì a venerdì dalle ore 15 alle 18, sabato dalle 10 alle 12) ed il Centro Danza Borello (c.so Piave, 2 all’interno del Circolo Ilva) il lunedì dalle 16,30 alle 18,30.

Realizzata anche grazie alla collaborazione di Acos S.p.a., la stagione prevede un biglietto omaggio per l’eventuale accompagnatore di persona diversamente abile; per entrambi è previsto il posto riservato fino all’esaurimento dei posti disponibili. La biglietteria del Teatro apre alle 20,15.

Per informazioni: Biblioteca Civica di Novi Ligure (via Marconi, 66 – tel. 0143/76246 – 78194; biblioteca.direzione@comune.noviligure.al.it).

21 gennaio 2013