Un momento dell'assemblea

Un momento dell’assemblea

Davanti a una folta platea di associati, nella mattina di martedì 15 gennaio presso Palazzo Robellini ha avuto luogo l’Assemblea della Zona di Acqui Terme e Ovada, la prima del ciclo di incontri locali di Confagricoltura Alessandria.

Al tavolo dei relatori erano presenti il presidente provinciale Gian Paolo Coscia, i vice presidenti provinciali Luca Brondelli e Franco Priarone, il presidente di Zona Eugenio Burnengo, il direttore provinciale Valter Parodi, il direttore di Zona ad interim Mario Rendina e il candidato direttore di Zona Matteo Ferro.


Il presidente di Zona Burnengo ha introdotto l’Assemblea; ha poi passato la parola al candidato direttore di Zona Ferro, il quale dapprima ha spiegato agli astanti le procedure per le votazioni e di seguito ha invitato tutti a procedere alle nomine del nuovo Consiglio di Zona.

Per il Consiglio di Zona di Acqui Terme – Ovada, che durerà in carica per il triennio 2012-2015, sono stati confermati dallo scorso mandato i componenti: Eugenio Burnengo, Gianpaolo Ivaldi, Maurizio Montobbio, Pierluigi Olivieri. Sono risultati neo eletti Alessandro Boido, Alberto Migliardi e Stefano Ricagno.

Il presidente provinciale Coscia, dopo essersi complimentato con i nuovi eletti, ha dapprima passato in rassegna gli eventi trascorsi durante i 9 anni del suo mandato e poi ha disquisito con gli associati e i dirigenti sulle principali problematiche che oggi stanno colpendo l’agricoltura provinciale e nazionale. Ne è risultato un dibattito vivo e costruttivo, con spunti interessanti per la politica sindacale futura.

Il nuovo Consiglio si riunirà la prossima settimana per eleggere il Presidente.

15 gennaio 2013