Passeggi lungo le strade del centro e trovi i negozi vuoti: poca gente in giro, bar semideserti, zero iniziative, zero manifestazioni. Questa è Valenza, città la cui economia era rappresentata quasi esclusivamente dall’attività legata all’oreficeria e gioielleria, e sede di uno dei più importanti distretti artigianali italiani, che sta ora attraversando un periodo di grave depressione.

Molti abitanti ed artigiani hanno deciso di dire “Basta” e dio portare all’attenzione pubblica, alcuni progetti da presentare e discutere con gli altri.


Lo faranno venerdì 14 dicembre alle 21 al Centro San Rocco in quello che si annuncia un grande evento con lo scopo di mobilitare la città per dare un’opportunità a tutti coloro che voglio attivarsi per fare qualcosa.

Non sarà un incotnro politico anche se ci saranno, per ovvie ragioni, degli addetti ai lavori , persone che possono dare delle risposte ai cittadini poichè lavorano ed amministrano la cosa pubblica.

Molti cittadini, attraverso il profilo face book “Valenza la città”, a cui aderiscono 5289 contatti, hanno manifestato l’esigenza di un incontro tra tutti coloro che sono interessati al futuro della città.

Per questo motivo, “Valenza la città” si è attivata in modo che questo incontro fosse possibile, coinvolgendo le associazioni presenti nel territorio, gli artigiani orafi, associazioni presenti nel territorio , gli addetti alle attività occupazionali e le famiglie valenzane.

Sarà un’assemblea dove il cittadino si farà portavoce delle proprie istanze ed anche di proposte che possano rispondere a queste.

 4 dicembre 2012