Una bimba della Mongolia

Martedì 11 dicembre 2012, alle 21,00, presso la Biblioteca Comunale “Roberto Allegri” di Serravalle Scrivia verrà presentato il volume “In viaggio con le nuvole”, dell’antropologo e ricercatore David Bellatalla.

Il volume è frutto di una ventennale ricerca sulle origini e sul fenomeno del nomadismo nei territori dell’Asia settentrionale, al quale si associano particolari modelli di sviluppo sociale ed economico. E anche un libro dedicato alla Mongolia, luogo che Bellatalla conosce approfonditamente per avervi vissuto a lungo. Docente di antropologia alla University of Western Australia, studioso di nomadismo da oltre vent’anni, l’antropologo originario di La Spezia, è ricercatore presso l’Accademia delle Scienze della Mongolia ed ha ricevuto la “Croce d’argento” attribuita dalla Croce Rossa mongola per la sua attività a favore delle minoranze etniche.


Attualmente David Bellatalla è impegnato nella realizzazione di una “casa della speranza” per bambini di strada nel Gheer District di Ulan Bator, la capitale mongola. La condizione di questi bambini costretti a vivere in strada è particolarmente drammatica in una regione dove in inverno si sfiorano i 50 gradi sotto zero.

A questo importante progetto sono destinati tutti i proventi della vendita del libro.

 10 dicembre 2012