Il Consiglio regionale ha approvato oggi allʼunanimità un ordine del giorno presentato dal consigliere regionale PD Rocchino Muliere a tutela dei circa 1000 lavoratori dell’ILVA impiegati nei due stabilimenti piemontesi di Novi Ligure e Racconigi.

L’ordine del giorno chiede alla Giunta regionale di intervenire affinché si impedisca la chiusura degli stabilimenti.


“Non possiamo certo stare con le mani in mano, in un momento particolarmente difficile per l’ILVA e più in generale per il mondo del lavoro” sostiene Muliere. “ Dalla Giunta regionale ci aspettiamo una iniziativa forte ed efficace, anche alle luce delle novità intervenute con il decreto del governo”.

 4 dicembre 2012