Il Centro di Citofluorimetria dell’Azienda Ospedaliera Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo è un Laboratorio di alta specializzazione, all’interno del Laboratorio Analisi, nel quale vengono eseguite indagini per l’individuazione dei tumori ematologici.

Il Centro, responsabile Matilde Ciriello, è di riferimento per le sindromi mielodisplastiche e i dati dei casi sono stati raccolti nel Registro Piemontese, che attualmente ne raccoglie circa 1400.


Grazie ai finanziamenti erogati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, presso il Centro sarà possibile condurre uno studio finalizzato a validare il ruolo della citofluorimetria nella diagnosi e nella classificazione di queste sindromi, con l’obiettivo di verificarne l’efficacia contro la tecnica effettuata in citologia.

Matilde Ciriello spiega in dettaglio: “La citometria a flusso, attualmente il gold standard nella diagnosi delle leucemie acute, è una tecnica che permette la misurazione e la caratterizzazione di cellule sospese in un mezzo fluido e che rende possibile la rilevazione delle caratteristiche antigeniche di singole cellule ad una velocità molto rapida, permettendo una dettagliata analisi qualitativa e quantitativa. Con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria è stato possibile utilizzare questa tecnica con lo scopo di affinare la diagnosi delle sindromi mielodisplastiche”.

18 dicembre 2012