Egregio Direttore,

vorrei aggiornare i tortonesi sulla situazione che riguarda la dilazione di versamento nei confronti di uno dei due vincitori del bando relativo alla vendita dell’ex mercato e di palazzo Leardi.

Come annunciato, avevo promesso che mi sarei attivato per entrare in possesso della relativa documentazione e così ho fatto.

A seguito di ulteriori approfondimenti emerge che fu la Giunta comunale ad accordare ,con decisione del 16 ottobre 2012 (assente solo l’assessore Mario Galvani) , la possibilità di dilazionare il pagamento dell’intero prezzo per l’acquisto del fabbricato malgrado il bando ponesse termini perentori ed inderogabili di 30 giorni dalla determina di aggiudicazione.

Non esiste,ad oggi, nessun parere scritto di avallo dell’operazione di dilazionamento da parte dei Revisori del Comune di Tortona. Allo stato attuale delle cose la cauzione provvisoria di Euro 151.575 versata dalla ditta a garanzia del mancato versamento entrò 30 giorni dell’intera somma, risulta incassata dal Comune a titolo di acconto rispetto agli oltre 3 milioni finali.

Nessuna somma a titolo di interesse, ad oggi, viene fatta pagare per il ritardato pagamento e la palese violazione del bando di gara.

Grazie per l’ospitalità

Paolo Ronchetti – Consigliere comunale Idv

 26 novembre 2012