Luigi Boano

“Più di 1200 firme raccolte per sostenere la candidatura della Cittadella come “luogo del cuore”: un risultato che ci rende orgogliosi e dimostra che, quando i commercianti vengono chiamati a collaborare su iniziative concrete e importanti per la collettività, la riposta è pronta e immediata”.

Queste le parole del Presidente Ascom-Confcommercio della Provincia di Alessandria, Luigi Boano, in occasione della consegna a Ileana Gatti Spriano, Capo Delegazione FAI Alessandria, delle 1229 firme raccolte al termine della mobilitazione organizzata a sostegno della Cittadella quale “luogo del cuore” nell’ambito della campagna FAI (Fondo Ambiente Italiano).


L’Ascom ha distribuito ai commercianti associati della città e alle delegazioni provinciale i kit per la raccolta firme e ha allestito presso la propria sede alessandrina un punto di raccolta.

“In un momento così difficile e delicato per la nostra città – continua Boano – occorre convogliare tutte le energie e le risorse possibile in obiettivi che portino un beneficio alla collettività. La Cittadella è un simbolo distintivo e inconfondibile della nostra città, un monumento unico nel suo genere che arricchisce il patrimonio storico, culturale e artistico di Alessandria. Per questo motivo abbiamo sentito come un dovere e un onore rispondere all’appello della delegazione alessandrina del FAI”.

“Siamo soddisfatti del risultato ottenuto – conclude Boano – e ci auguriamo che, anche grazie al nostro contributo la Cittadella possa continuare ad essere “vissuta” e possa diventare sempre più un luogo dove possano svolgersi con continuità attività culturali, artistiche, di intrattenimento, insomma un punto di riferimento per i cittadini e un catalizzatore di interesse per turisti, viaggiatori e visitatori”.

“Il FAI ringrazia i commercianti per l’importante collaborazione – dichiara Ileana Gatti Spriano, Capo Delegazione FAI Alessandria – La campagna “i luoghi del cuore”, che speriamo ci veda ai primissimi posti, è stata un movimento di popolo che ha creato l’aggregazione di 50.000 cittadini.”

 29 novembre 2012