La Polizia di Stato di Casale Monferrato ha denunciato all’autorità giudiziaria cinque cittadini rumeni che erano stati rintracciati dalla Polizia nella città di Biella a bordo di un auto carica di refurtiva e che per questo episodio erano stati muniti di foglio di via obbligatorio da quella Questura; la misura di prevenzione appena indicata prevedeva che i soggetti destinatari, che erano tutti domiciliati nella città di Casale M.to, avevano l’obbligo di ritornare in questo comune e di presentarsi al Commissariato di Pubblica Sicurezza.

Nessuno di loro ha poi adempiuto all’ordine e pertanto è scattata la segnalazione giudiziaria.


 15 settembre 2012