Si cerca di tamponare l’emergenza, ma se non piove sono guai grossi. Tutti sperano nel fine settimana per un po’ di pioggia. Ci riferiamo ai Comuni dove vige l’emergenza acqua a causa della siccità dove da tre giorni l’acqua è razionata. Va un po’ meglio per gli utenti perchè Gestione Acqua si è attrezzata con cisterne mobili che sono state posizionate provvisoriamente nelle frazioni alte dei Comuni colpiti dall’emergenza, vale a dire: Monleale, Garbagna, Gremiasco e Fabbrica Curone e a Pozzol Groppo dove l’emergenza riguarda tutto il Comune. Prosegue inoltre la distribuzione delle sacche d’acqua nei vari Comuni. Intanto continua il razionamento: l’erogazione viene sospesa durante la notte, mentre di giorno viene fornita ad ore. «Facendo tre chiusure di notte – spiegano i responsabili di Gestione Acqua – abbiamo constatato un lieve miglioramento: piano piano il livello d’acqua dei serbatoi si sta alzando». Gestione Acqua è stata costretta a razionalizzare l’erogazione idrica a causa della siccità di questo periodo che ha impoverito le falde.

Molti i disagi per la popolazione soprattutto in un periodo di calura come questo dove avere l’acqua è fondamentale.


 22 agosto 2012