I due protagonisti

La star è lei: Jennifer Aniston, 43 enne, non bella come altre attrici, ma sicuramente piena di fascino. Tutto ruota attorno a lei, nell’ennesimo film in cui la Aniston interpreta una donna piuttosto singolare, con una carattere un modo di comportarsi tutt’altro che normale. Sono i personaggi della Aniston, donne diverse dal solito cliché in cui l’attrice sa calarsi nel migliore dei modi dando vita ad interpretazioni singolari come soltanto lei è in grado di fare.

“Nudi e Felici” è la classica commedia americana, con qualche battuta comica, ma impregnata soprattutto nel seguire una storia e i suoi sviluppi, nel descrivere personaggi talvolta comici, in altri casi grotteschi, in altri ancora molto singolari. Personaggi particolari come solo si vede nelle commedie americane.Oltre alla verve di Jennifer, buona l’interpretazione del suo partner, Paul Rudd, coetaneo della Aniston che abbiamo apprezzato in “Quell’idiota di nostro fratello” sugli schermi qualche mese fa, ma sopra le righe è sicuramente l’interpretazione di Joe lo Truglio nella parte del nudista.


Siamo ovviamente di fronte ad un film “leggero” e senza pretese, ma piacevole, che scorre via veloce, con qualche battuta ironica. Un’ora e mezza di sano relax, ideale in questa estate afosa.

 18 agosto 2012

Il regista David Waine che spiega a Jennifer Aniston la prossima scena