Ancora una chiusura di un locale, stavolta un Circolo privato, per cui è toccato al Comune interventire.

La Questura di Alessandria, infatti, in conseguenza dei numerosi controlli e servizi effettuati dal personale della Polizia di Stato in un circolo privato sito in città (Via Forlanini), ha proposto all’Amministrazione Comunale di emettere un provvedimento di sospensione dei titoli abilitativi alla somministrazione di alimenti e bevande al titolare del circolo.


Gli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale sono intervenuti molte volte su segnalazioni di rissa e disturbo alla quiete pubblica fatte dai cittadini residenti nelle immediate adiacenze del circolo.

Gli avventori dello stesso, infatti, spesso in stato psicofisico alterato a causa dell’abuso di alcolici somministrati all’interno del locale, si sono resi protagonisti in più di un’occasione di animate discussioni, trascese quasi sempre alle vie di fatto, con conseguenti violazioni penali che hanno reso necessario l’intervento delle forze di polizia, al fine di ripristinare l’ordine e la sicurezza pubblica.

Le motivazioni sono apparse più che valide all’Amministrazione Comunale che ha subito emesso un’ordinanza con la quale è stata disposta la decadenza della licenza in argomento.

4 febbraio 2012