Trambusto e paura al quartiere “Cristo” per un litigio tra marito e moglie, entrambi di origine marocchina che è sfociato in un accoltellamento, per fortuna senza gravi conseguenze da parte di entrambi. E’ accaduto poco dopo le 13 in un condominio in via Paolo Sacco al civico 2 quando dagli insulti verbali marito e moglie sono ben presto passati alle vie di fatto.

Il bilancio è stato di un armadio incendiato nella camera da letto, le cui fiamme sono state prontamente spente dai Vigili del Fuoco di Alessandria e marito e moglie rimasti leggermente feriti a seguito delle reciproche coltellate che si sono inferti a vicenda.


Sono statti trasportati con l’ambulanza del 118 all’ospedale di Alessandria e giudicati guaribili in pochi giorni.

Un po’ di paura ed apprensione, invece, per i vicini di casa che hanno visto il fumo uscire dall’alloggio e temevano il peggio.

Sul posti è intervenuta anche la pattuglia della Polizia che ha interrogato l’uomo e la donna. Sono attualmente in corso accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

4 dicembre 2011